Piccoli rimedi (a portata di mano) per gli sbalzi di umore

Gli sbalzi di umore si stanno facendo in questo periodo più frequenti? È normale nei passaggi da una stagione all’altra, quando il fisico si deve abituare a cambiamenti climatici che condizionano il nostro benessere. Ma fasi come quella che stiamo vivendo ora rischiano di mettere ancora più a dura prova l’equilibrio delle nostre emozioni. La nuova quotidianità ci porta alcuni innegabili vantaggi (niente più stress per i continui spostamenti e i mille impegni e più tempo per sé stessi, per esempio) ma anche qualche sfida non facile (un’organizzazione familiare insolita, limitazioni nel movimento, momenti di solitudine in cui la monotonia sembra spegnere la nostra vitalità). È inevitabile quindi che gli sbalzi di umore ci facciano compagnia in questa fase. Dobbiamo forse imparare a conviverci, ma esistono anche alcuni piccoli rimedi in grado di aiutarci a gestire gli stati d’animo nocivi per il nostro benessere. Sappiamo tutti che molti aromi ed essenze – di cui la natura ha generosamente dotato alcuni frutti, fiori, erbe aromatiche e spezie – possono avere un effetto positivo sul nostro umore. Ed è proprio per questo motivo che è così bello fare passeggiate all’aperto in primavera, quando le piante riescono a dare il meglio di sé quanto ad aromi e profumi. Ma che fare in fasi come questa, in cui non possiamo muoverci di casa? È semplice. Molti profumi che la natura ha racchiuso in piante e frutti si trovano anche in casa nostra, seppure spesso tendiamo a dimenticarcene. Possiamo quindi provare a scoprire dove si nascondono… Narici bene aperte, mettiamoci sulle tracce aromatiche del buon umore! Prepariamoci a un piccolo viaggio tra le suggestioni degli aromi e del loro impiego tradizionale in aromaterapia.

Tappa n. 1: cucina

Apriamo le ante dei pensili, sbirciamo tra scaffali e ripiani, per trovare erbe aromatiche e le spezie, veri e propri scrigni ricchi di tesori per il nostro umore. Salvia: in aromaterapia è impiegata per contrastare ansia e stress. Ha effetti benefici anche a livello fisico e per questo è tradizionalmente impiegata per gestire alcuni disturbi femminili (come i crampi mestruali e i disagi della menopausa). Nella versione fresca si presta bene per una tisana calmante. Nella versione secca può essere usata anche nel seguente modo: dopo averla lasciata a macerare qualche ora in olio d’oliva, possiamo eseguire un massaggio sul corpo con questo unguento profumato. Contribuirà a rilassare i muscoli e a calmare la mente. Menta: in aromaterapia trova impiego per allontanare pensieri negativi e migliorare l’umore. Ecco un buon motivo per farsi un buon tè o tisana alla menta quando abbiamo bisogno di un piccolo conforto emotivo.  La menta ha anche un effetto miorilassante, quindi distende i muscoli. Per questo è uno degli oli essenziali che Zuccari ha inserito nel mix di Olio del Re Balsamo Testa e Unguento corpo Linea Dolored, per allentare i fastidi dovuti alle tensioni che si annidano in diverse parti del corpo. Che dire invece di rosmarino e origano? Due aromi immancabili in molti piatti della tradizione mediterranea. L’origano, per le sue qualità, viene impiegato in aromaterapia per placare l’ansia e offre un valido aiuto anche per gestire l’insonnia. Vanta inoltre virtù antisettiche e antiossidanti. Il rosmarino invece, con un aroma forte e penetrante, nella tradizione aromoterapica si presta per risvegliare la fiducia in sé stessi, favorire la concentrazione e contrastare apatia ed inerzia. Cannella: la cannella ci offre una fragranza calda e avvolgente, una vera e propria coccola per l’anima. Anche questa essenza in aromaterapia aiuta a diminuire i livelli di ansia e a restituire buon umore. Si presta a molti utilizzi in cucina, impiegata preparare diversi dolci ma anche ricette salate. Senza dubbio è ottima anche per aromatizzare tisane. Un classico è l’infuso mela e cannella.

Tappa n. 2: camera da letto

Spostiamoci nella stanza dedicata al riposo, dove da qualche parte possiamo scovare qualche aroma. Non abbiamo forse un sacchettino di lavanda in qualche cassetto o nell’armadio per profumare i nostri indumenti? La lavanda svolge una funzione tranquillante e favorisce il rilassamento muscolare. Ottima per alleviare ansia, stress e depressione. Proprio per il suo delicato effetto rilassante è presente in Aloe Expertuss Bambini, per aiutare a calmare la tosse dei più piccoli. Anche Olio del Re Gel Respirattivo, un mix di oli essenziali in grado di favorire la respirazione profonda e il rilassamento, è arricchito con timo e lavanda. Spalmandolo su petto e tempie può accompagnare verso un sonno sereno, o calmare la mente in diversi momenti della giornata in cui ci sentiamo affaticati o sotto stress anche a causa degli sbalzi di umore.

Tappa n. 3: balcone o terrazzo

Nel nostro piccolo viaggio olfattivo non dimentichiamo di passare in rassegna gli spazi della nostra casa che danno sull’esterno. Se non siamo del tutto privi di pollice verde potremo incappare in qualche pianta di geranio, messa ad abbellire il nostro balcone o terrazzo. L’aroma di questo fiore combatte il cattivo umore e la depressione, rivelandosi di sollievo per gli spiriti affaticati.

Tappa n. 4: bagno

Anche il bagno può offrirci una buona gamma di essenze e profumi, racchiusi in boccette e flaconi di vario genere. Il nostro aroma preferito in questo ambiente è quello di Bagnodoccia Olio del Re. La sua texture è arricchita da preziosi oli essenziali puri per regalare un’immediata sensazione di vitalità. Menta arvense e pino silvestre danno una sferzata di energia a corpo e mente, mentre mirra, cajeput e incenso donano una sensazione rinvigorente. Con il suo effetto Ice-shock riesce a restituire inoltre vitalità al corpo e alla mente. Anche la nostra casa può offrire dunque diverse risorse per aiutare a mantenere in buon equilibrio le nostre emozioni. Piccoli gesti possono rivelarsi utili per gestire gli sbalzi di umore, soprattutto se ci si accosta a piccole nuove esperienza quotidiane con spirito aperto e propositivo. Se avete bisogno di qualche spunto per attività anti-noia da fare in casa, potete leggere anche questo articolo.